Programma dettagliato (Rif 41430)

1° Giorno – Partenza dall’Italia – Sud Africa  (-/-/-) Partenza dall’Italia con volo di linea notturno via scalo europeo per Johannesburg. Cena e notte a bordo.

2° Giorno – Johannesburg – Sabi Sand Game Reserve/Lion Sands River Lodge   (-/-/D) Prima colazione a bordo. Arrivo a Johannesburg, cambio aeromobile e proseguimento con il volo della South African per l’aeroporto di Nelspruit Kruger Mpumalanga. Assistenza e trasferimento, a bordo di un microbus con aria condizionata, al Lion Sands Private Game Reserve (il trasferimento al lodge è di circa 2 ore). Sistemazione al Lion Sands River Lodge. Nel pomeriggio primo safari fotografico nella riserva a bordo di veicoli Land Rover aperti ed accompagnati da esperti ranger e tracker di lingua inglese. Ritorno al lodge al tramonto. Cena e pernottamento.

LION SANDS PRIVATE GAME RESERVE Situata in un’area di circa 65.000 ettari all’interno della zona del Sabi Sand, rinomata per l’alta concentrazione dei Big Five: leone, leopardo, rinoceronte, bufalo ed elefante, è una riserva privata senza recinzioni e che quindi rende possibile il libero transito degli animali dall’adiacente Parco Kruger. Il Lion Sands River Lodge è esclusivo per la posizione invidiabile di cui gode sulle rive del fiume Sabie. Il Lion Sands River Lodge è situato in un luogo dove si trovano alberi più vecchi di 800 anni. Il lodge è fatto in modo tale da rinfrancare lo spirito, attirare a se il calore ed il relax. Appena entrati vi sentirete immediatamente a casa e troverete la calda atmosfera della classica ospitalità africana. Il River Lodge è molto conosciuto per gli innumerevoli avvistamenti grazie anche alla minore concentrazione di lodges (e quindi di automezzi) nei dintorni. Il River Lodge è fronteggiato da 10 km di fiume Sabie con una grande concentrazione di animali intorno al fiume, specialmente nella stagione secca. Nei dintorni c’è una grande varietà di flora e fauna. Qui si possono svolgere attività diverse basate sulla vicinanza al fiume, come pescare ed utilizzare i nascondigli per vedere gli animali all’abbeverata. Il lodge è decorato in vecchio stile africano con una veranda ed un bar; ha una piscina senza bordo che si affaccia sul fiume. Comprende una sala soggiorno privata ed un bar, 2 piscine, un nascosto rifugio per osservare gli uccelli ed una serie di amache che vi permettono di rilassarvi mentre osservate i dintorni spettacolari. Il soggiorno è moderno tuttavia i tessuti utilizzati sono prevalentemente etnici. Ci sono 18 lussuose camere con il tetto in paglia, al River Lodge. L’interno delle camere è decorato con tranquilli colori porpora e crema. Fresche d’estate ed accoglienti d’inverno, le camere offrono un ottimo riparo dal caldo del Lowveld. Le camere al River Lodge sono equipaggiate di tutti i confort che si possano desiderare: bagni splendidi, doccia interna ed esterna, minibar, aria condizionata, ventilatori a soffitto, cassaforte, telefono ed accesso ad internet. Tutte le camere sono collegate con le varie zone del lodge da passerelle in legno sopraelevate. Al Lion Sands River Lodge godrete di panorami spettacolari sul fiume. Potete farvi preparare un picnic ed osservare pigramente la vita selvatica dalle amache sparpagliate tra gli alberi. In quanto ad attività è possibile, oltre ai fotosafari con le jeep 4×4, fare altre attività come giri in elicottero o spedizioni ed esperienze culturali in uno dei villaggi africani. E’ possibile, per gli amanti degli uccelli, dedicarsi al bird watching oppure seguire interessanti conferenze, fare passeggiate con rangers esperti o anche giocare a golf a Skukuza, oltre a fare gite in mongolfiera a Hazyview. Uno dei lussi in cui si può indulgere al River Lodge sono trattamenti benessere presso la Lalamuka Health Spa. I terapisti offrono i loro trattamenti nella privacy delle suites. I massaggi possono essere fatti nei cortili privati dove vi potete fondere con la natura circostante mentre ammirate il panorama del bush circostante. Il centro benessere non a caso è stato chiamato ‘Lalamuka’ che in lingua Shangaan significa “rilassarsi”. Vengono proposte terapie facciali, aromaterapia, riflessologia, massaggi, trattamenti con l’acqua: da ogni seduta uscirete come rinati.

3° e 4° Giorno- Sabi Sand Game Reserve / Lion Sands River Lodge (B/L/D) Sveglia all’alba con tè/caffè e partenza per il primo safari fotografico, a bordo di veicoli 4X4 scoperti ed accompagnati da esperti ranger di lingua inglese, per ammirare il risveglio della natura africana. Ritorno al lodge per una ricca prima colazione e tempo a disposizione per attività individuali e relax. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio partenza per il secondo fotosafari alla ricerca dei “Big Five”: leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali. Ritorno al lodge per la cena ed il pernottamento. Pensione completa al Lion Sands River Lodge.

5° Giorno – Kruger Mpumalanga – Città del Capo  (B/-/-) Prima colazione al lodge. Trasferimento a bordo di un microbus con aria condizionata (il trasferimento è di circa 2 ore) all’aeroporto di Kruger Mpumalanga e partenza con il volo diretto della South African per Città del Capo. All’arrivo in aeroporto a Città del Capo, ritiro presso Avis della vettura a noleggio di categoria B, tipo VW Polo Hatch o similare, con assicurazione Max Cover. Trasferimento con la propria auto in albergo. Sistemazione al The Cape Cadogan Boutique Hotel. Resto del pomeriggio a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento in albergo.

THE CAPE CADOGAN BOUTIQUE HOTEL Il Cape Cadogan Hotel, situato nella Gardens Area di Cape Town, era originariamente una farmhouse vittoriana del 1912, dichiarata monumento nazionale nel 1984. Conosciuto per la sua confortevole e lussuosa atmosfera, offre complessivamente 19 camere, equipaggiate con TV satellite, mini-bar, asciugacapelli e servizi privati. L’arredamento è costituito da un misto di antico e moderno, particolarmente gradevole. Le parti comune dell’albergo includono sala lettura con caminetto, piscina e giardino.

6° e 7° Giorno – Città del Capo  (B/-/-) Pernottamento e prima colazione al The Cape Cadogan Boutique Hotel. Giornate a disposizione. Tra le tante visite ed escursioni possibili durante il Vostro soggiorno a Città del Capo consigliamo:

Capo di Buona Speranza : Partenza in prima mattina attraverso le esclusive zone residenziali di Sea Point, Bantry Bay ,Clifton e Camps Bay seguendo la strada costiera che offre viste spettacolari sull’oceano Atlantico e le sue numerosissime spiagge bianche. Le spiagge più particolari che vi consigliamo sono Llundudno, Clifton e Camps Bay. Proseguimento verso il villaggio di pescatori di Hout Bay dov’è possibile effettuare l’escursione all’isola delle otarie in battello e da li per il Capo Di Buona Speranza proseguendo sulla strada costiera di Chapmans Peak con i sui panorami mozzafiato (talvolta chiusa per restauri alla strada) oppure seguendo la strada che attraversa le montagne di Silvermine per poi arrivare sino a Noordhoek e Scarborough. Si entra quindi nella riserva naturale del Capo di Buona Speranza dove sarà facile avvistare differenti animali; zebre, gemsbok, babbuini, struzzi …fino ad arrivare alla “Punta del Capo” – Cape Point da dove si gode un bellissimo panorama del Oceano Atlantico e della False Bay. Da qui si consiglia il rientro seguendo la strada costiera fino ad arrivare a Boulders Beach per visitare la colonia di pinguini seguita da una visita ai giardini botanici di Kirstenbosch, unici nel loro genere in quanto ospitano, su una superficie di 600 ettari, un suggestivo panorama della flora sudafricana.

Zona vinicola del Capo: Partenza di prima mattina per la zona vinicola di Stellenbosch, la seconda città universitaria più vecchia del Sud Africa. Qui è’ possibile visitare molti dei suoi edifici, oggi monumenti nazionali, in tipico stile “Cape Dutch”.La zona vinicola offre innumerevoli tenute e “farms” dove sarà possibile visitare le tipiche cantine e degustare i vini locali Sud Africani. Si consiglia di pranzare nel ristorante delle stesse tenute oppure di usufruire di un pranzo pic-nic sui prati inglesi sotto enormi alberi secolari. Per le famiglie, segnaliamo la visita alla cantina del Spier Wine Estate a Stellenbosch dove si potrà visitare il centro di riabilitazione del ghepardo (Cheetah Rehabilitation Center) ed accarezzare (con la supervisione del responsabile) i felini. Si consiglia anche la visita della zona vinicola di Franschoek e Paarl, per poi rientrare in città nel tardo pomeriggio.

8° Giorno – Partenza per l’Italia  (B/-/-) Prima colazione in albergo. Mattina libera per gli ultimi acquisti. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e rilascio della vettura a noleggio presso il garage Avis. Partenza con volo di linea per l’Italia via scalo Europeo. Cena e notte a bordo.

9° Giorno – Arrivo in Italia  (-/-/-) Arrivo in mattinata in uno scalo Europeo, cambio aeromobile e proseguimento per l’Italia.

Legenda (B/L/D) B Prima colazione L Pranzo D Cena

Modulo per Richiesta informazioni >>>

<<< Torna alle offerte Sud Africa

Amati Viaggi di Roberto Amati
Via del Conero 136, 60129 Ancona (AN) Tel 071 9256114 Fax 071 9751030 Cell. 348 9912989
Iscritta al Registro delle Imprese di Ancona a n° 580 R.E.A. AN - 184029
Licenza Agenzia di Viaggio Comune di Ancona n° Prot. 164/2014 del 11/06/2014
Polizza R.C. N°73292743 UNIPOL ASSICURAZIONI SPA
Copyright © 2009 - 2017 Amati Viaggi. All Rights Reserved. P. IVA 02392170425


Contatti | Modalita' di Prenotazione e Pagamento | Privacy | Condizioni di Vendita

This site is protected by WP-CopyRightPro