Programma dettagliato (Rif 95560)

Serengeti-National-Park-Tanzania (1)

1°giorno Partenza dall’Italia (-/-/-)
Partenza dall’Italia con l’Ethiopian Airlines da Roma Fiumicino o altre città italiane su richiesta. Pasti e pernottamento a bordo.

2°giorno Lake Manyara National Park (-/-/-)
Arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro, punto di partenza del safari e nel primo pomeriggio partenza per il Lake Manyara National Park. Il parco è occupato per 2/3 dall’omonimo lago, sorge in posizione estremamente scenica, sotto alla parete della Rift Valley. L’area racchiude ambienti estremamente vari, dalle foreste pluviali che prosperano grazie all’abbondanza d’acqua sotto la scarpata, alle savane aperte, agli ambienti umidi a bordo lago, regno di molte specie di uccelli, quali fenicotteri, pellicani e cicogne. Lo spettacolo più famoso del parco è quello dei leoni che si arrampicano sugli alberi e che qui trascorrono gran parte della giornata a 6 o 7 metri di altezza. Sistemazione al Kirurumu Tented Lodge (o similare). Cena e pernottamento.

3° giorno Lake Manyara – Ndutu / Serengeti Conservation Area (B/-/D)
Dopo la prima colazione partenza per Ndutu, a metà strada tra il Lake Manyara e il Serengeti, pernottamento al Ndutu Lodge (o similare), piccolo lodge decisamente caratteristico, situato nella Serengeti Conservation Area, zona che permette di effettuare dei fantastici fotosafari in quasi totale solitudine e permette di avvicinare al massimo gli animali. Dedicheremo tutto il pomeriggio al safari in questa splendida zona. Pranzo al sacco in corso di trasferimento. Cena e pernottamento.

4°giorno Serengeti Conservation Area (B/L/D)
In mattinata safari all’alba nella zona di Ndutu e dopo colazione ci trasferiremo, sempre effettuando il safari, nel Parco Nazionale del Serengeti. E’ senza dubbio il parco naturale più famoso della Tanzania ed uno dei piu’ noti al mondo. Questa infinita pianura (e’ il significato di Serengeti in lingua Masai) e’ lo scenario della colossale migrazione di circa 1.500.000 di gnu e 400.000 zebre che lo percorrono ciclicamente alla ricerca di pascoli. Il tipo di vegetazione caratteristica del Serengeti, la savana aperta, facilita gli avvistamenti ed è per questo motivo che qui sono possibili fotosafari UNICI. Questo parco con i suoi quasi 15.000 kmq di distese di erbe basse e savana punteggiata dalle caratteristiche acacie ad ombrello confina con la riserva del Masai Mara in Kenya. Intorno a loro si muovono i grandi predatori: leoni, leopardi, ghepardi e iene. In nessun altro posto al mondo si può vedere una tale concentrazione di gnu, zebre e antilopi. Gli erbivori come gli gnu e le zebre sono qui concentrati per la grande migrazione annuale che li porta ad affrontare l’attraversamento di grandi fiumi dove molti di loro finiscono divorati, mutilati o affogati. Trascorrono la stagione secca nel settore settentrionale e occidentale del Serengeti per poi spostarsi nuovamente a sud con l’arrivo delle piccole piogge. Sistemazione al Seronera Wildlife Lodge (o similare) situato in splendida posizione nel parco a ridosso di un kopje roccioso. Pensione completa. Pernottamento.

5°giorno Serengeti Conservation Area (B/L/D)
Giornata intera dedicata ai safari che si svolgeranno all’alba, durante il giorno e al tramonto, in modo da visitare la maggior parte possibile di questo splendido parco e andare alla ricerca dei suoi animali più elusivi. Sistemazione sempre al Seronera Wildlife Lodge (o similare). Pensione completa. Pernottamento.

6°giorno Serengeti Conservation Area – Ngorongoro (B/L/D)
Dopo la prima colazione ultimo safari in mattinata nel Serengeti, trasferimento fino ad arrivare al cratere di Ngorongoro per arrivare nel pomeriggio e ammirare nella luce pomeridiana uno dei più spettacolari parchi naturali al mondo. Il Cratere di Ngorongoro, con la sua piana dai 15 a 20 chilometri di diametro, percorsa da enormi branchi di zebre ed antilopi e circondata da pareti di oltre 650 metri di altezza, è forse l’area protetta più famosa di tutta l’Africa e, dal 1978, è dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Ngorongoro non è solo un parco, bensì una Conservation Area gestita autonomamente. Qui, a differenza che nei parchi, viene riconosciuto alle comunità Maasai il diritto di residenza e di pascolo. All’interno del cratere si possono trovare praticamente tutti i principali mammiferi africani ad eccezione delle giraffe e nel lago salato, si possono ammirare numerosissime specie ornitologiche, tra i quali spiccano per bellezza ed eleganza stormi di fenicotteri rosa. Si calcola che la formazione del cratere risalga a circa due milioni e mezzo di anni fa e che esso possa aver raggiunto una altezza superiore a quella del Kilimangiaro, per poi crollare verso l’interno e dare luogo alla conformazione attuale. Anche il clima si differenzia in questo luogo: mentre sul bordo, che è alto circa 2300 metri, il clima è freddo e spesso nebbioso, all’interno della caldera l’aria è calda e secca e la vegetazione cambia rapidamente a seconda della stagione. Un viaggio in Tanzania non può definirsi completo se non si visita Ngorongoro. Sistemazione al Ngorongoro Sopa Lodge (o similare), situato sul bordo del cratere, da cui si gode di una spettacolare vista sul cratere e si possono ammirare meravigliosi tramonti.
Pranzo al sacco. Cena e pernottamento.

7°giorno Il createre di Ngorongoro (B/L/D)
Per preservare più possibile questa, che forse è l’ottava meraviglia al mondo, gli accessi al cratere degli automezzi sono stati limitati nella durata e nel numero, e non si può più trascorrere l’intera giornata nel cratere ma o l’intera mattinata o il pomeriggio.
Quindi in prima mattina, dopo la colazione, discesa al cratere per ammirare questo splendido parco anche alle prime luci del giorno e vivere così nuovamente emozioni uniche. (se possibile ci fermeremo anche nel pomeriggio, a seconda del numero di accessi regolamentati dal parco)
Pomeriggio libero per un po’ di relax al Ngorongoro Wildlife Lodge (o similare). Pensione completa.

8°giorno Ngorongoro – Lake Manyara National Park – Rientro in Italia (B/-/-)
Dopo la prima colazione partenza in prima mattinata per il Lake Manyara National Park a cui ci dedicheremo fino all’ora di pranzo. Trasferimento quindi all’aeroporto ed imbarco sul volo di rientro nel tardo pomeriggio. Pasti e pernottamento a bordo.

9°giorno Arrivo in Italia (-/-/-)
Arrivo in Italia e fine del viaggio e dei nostri servizi

Legenda (B/L/D)
B Prima colazione
L Pranzo
D Cena

Se il Tour da noi proposto non rispecchia completamente le vostre esigenze, allora contattateci per costruire insieme un itinerario su misura per voi.

Compila il modulo per ricevere informazioni su questo viaggio.

* indicates required field

<< Torna alle offerte Tanzania

Amati Viaggi di Roberto Amati
Via del Conero 136, 60129 Ancona (AN) Tel 071 9256114 Fax 071 9751030 Cell. 348 9912989
Iscritta al Registro delle Imprese di Ancona a n° 580 R.E.A. AN - 184029
Licenza Agenzia di Viaggio Comune di Ancona n° Prot. 164/2014 del 11/06/2014
Polizza R.C. N°73292743 UNIPOL ASSICURAZIONI SPA
Copyright © 2009 - 2017 Amati Viaggi. All Rights Reserved. P. IVA 02392170425


Contatti | Modalita' di Prenotazione e Pagamento | Privacy | Condizioni di Vendita

This site is protected by WP-CopyRightPro