Cuba

Posted by on 16 aprile 2010

Documenti
È richiesto il passaporto con validità residua di almeno tre mesi al momento dell’arrivo a Cuba (e comunque con scadenza posteriore alla data di rientro in Italia se superiore a tre mesi di permanenza).
Vaccinazioni
Nessuna vaccinazione é richiesta.
Medicinali
Causa l’embargo, a Cuba è difficile trovare medicinali di uso comune. Consigliamo quindi di portare analgesici e antibiotici. Difficili da reperire generi per l’igiene intima.
Valuta
La valuta ufficiale è il Peso Cubano, suddiviso in 100 Centavos. Altra moneta in corso a Cuba è il “Peso Convertible” (CUC). Per nuove disposizioni in materia valutaria, dall’8 novembre 2004, non sono più accettati dollari in contanti per qualsiasi transazione, il dollaro è sostituito dal “Peso Convertible” moneta che già da anni circola nel paese ed il cui valore è pari al dollaro ma non è esportabile e senza alcun valore al di fuori dell’isola. Per l’acquisto di Pesos Convertibili con dollari USA è applicata un’imposta del 10% circa. Quando l’acquisto si effettua con altre valute, incluso l’Euro, l’imposta non viene di norma applicata. Sono accettate le principali carte di credito purché non emesse da istituti statunitensi, e traveller’s cheque a condizione che non siano in dollari USA. Fuori dalle località turistiche più conosciute, l’Euro è difficilmente accettato. È possibile, per addebiti con carta di credito, che siano richieste spese aggiuntive.
Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo; nelle località turistiche è correntemente parlato l’inglese; è facile trovare persone che parlino anche italiano.
Clima
Il clima è subtropicale, più temperato di altre isole caraibiche. A Cuba si contano 330 giorni di sole l’anno con una temperatura media annuale di 24,5°.Due le stagioni principali, quella secca che va da Novembre ad Aprile (che è la migliore per visitarla)e quella umida da Maggio ad Ottobre durante la quale si possono verificare improvvisi acquazzoni che lasciano subito il posto al sole. Gennaio, che è il mese più freddo, segna mediamente 20° .Come tutte le isole caraibiche Cuba è a rischio uragani nel periodo che va da Giugno a Novembre. Ottobre è il periodo a piu’ alto rischio. Va pero’ anche detto che questi fenomeni non sono frequenti tutti gli anni!
Fuso orario
5 ore in meno rispetto all’Italia, 6 ore in meno quando in Italia vige l’ora legale.
Corrente elettrica
110/220 volts. È necessario munirsi di spine piatte americane.
Abbigliamento
Indumenti leggeri e sportivi, un pullover per le serate più fresche o per i locali con aria  condizionata.
Acquisti
Possono essere fatti nelle “tiendas” dell’hotel: oggetti in ceramica, cartapesta, conchiglie, lavori di intaglio del legno. Due prodotti tipici per antonomasia da acquistare sono il rhum ed i sigari.
Cucina e bevande
Negli alberghi i menu sono di tipo internazionale. Vi consigliamo comunque di provare i piatti tipici, nei vari ristoranti dell’isola.
Piatti caratteristici sono l’immancabile “congrì o arroz moro”, trattasi di riso bollito con aggiunta di fagioli scuri; il pollo alla “barbacoa”, vale a dire grigliato su legni particolari; piatti di yucca bollita; banane fritte, ottime, sono simili alle nostre patatine.
Possibilità di assaporare squisite aragoste giganti, gamberi, crostacei e ottimo pesce fresco.
Cuba produce inoltre un rhum eccezionale, il “ron” è infatti l’ingrediente principale di cocktail quale il “Daiquiri”, il “Mojito” ed il “Cuba libre”. Si consiglia di bere solo acqua minerale ed evitare bevande ghiacciate.
Telefono
Per chiamare Cuba dall’Italia, comporre lo 00 + 53 + prefisso della città o della provincia (7 per L’Avana, 226 per Santiago) + numero desiderato. Per chiamare da Cuba verso l’Italia, comporre lo 00 + 39 + numero desiderato comprensivo di 0 iniziale.

Importante: Queste informazioni sono tratte da pubblicazioni degli enti turistici dei vari paesi e da siti internet consultabili in rete ed hanno lo scopo di informare sulle condizioni del paese nel quale si desidera viaggiare. Sulla base di tali indicazioni è demandata ai singoli viaggiatori ogni decisione ed il compito di verificare la veridicità di tali informazioni. Nonostante la massima cura esercitata nell’elaborare l’informazione, non possiamo farci garanti dell’assoluta rispondenza delle informazioni, né possiamo essere chiamati a rispondere di eventuali danni e pregiudizi che dovessero insorgere.
Si ricorda che, da nuova normativa, i passeggeri sono tenuti a controllare la validità dei propri documenti di viaggio e a visionare ante partenza il sito Viaggiare Sicuri per prendere visione di ogni eventuale rischio o problema presente nel Paese, prima di effettuare la prenotazione.

<<<< Torna alla Home

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Amati Viaggi di Roberto Amati
Via del Conero 136, 60129 Ancona (AN) Tel 071 9256114 Fax 071 9751030 Cell. 348 9912989
Iscritta al Registro delle Imprese di Ancona a n° 580 R.E.A. AN - 184029
Licenza Agenzia di Viaggio Comune di Ancona n° Prot. 164/2014 del 11/06/2014
Polizza R.C. N°73292743 UNIPOL ASSICURAZIONI SPA
Copyright © 2009 - 2017 Amati Viaggi. All Rights Reserved. P. IVA 02392170425


Contatti | Modalita' di Prenotazione e Pagamento | Privacy | Condizioni di Vendita

This site is protected by WP-CopyRightPro